DUIT | Vercelli: la più innovativa stanza multisensoriale per bimbi autistici d'Italia
La Sesia di Vercelli parla del nostro progetto: Partiranno martedì 14 febbraio i lavori per realizzare la stanza 'multisensoriale', dedicata a bambini, ma non solo, con disturbi dello spettro autistico e disabilità intellettiva gravissima. Sarà la più innovativa a livello nazionale. Ad annunciarlo sono l'Angsa, l'Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici Novara- Vercelli, che vedrà così realizzato un 'sogno' da offrire alle centoventi famiglie seguite e la onlus Biud10, che sosterrà i costi dell'intervento, di oltre 50mila euro. Si tratta di un ambiente della superficie di trentacinque metri quadrati, arredato con apparecchiature che favoriscono le stimolazione sensoriali e con un apparato tecnologico straordinario. Consentirà di intervenire sugli stati di disregolazione comportamentale e sui disturbi sensoriali, sarà un contesto privilegiato per training di interazione interpersonale. Avrà sede, grazie alla disponibilità dell'Anffas, in un'ala della cascina Muni Prestinari, nei locali non convenzionati con Asl e centro diurno. E' il risultato di un progetto integrato elaborato da DU IT, società di servizi di Firenze, che ha già realizzato le 2 stanze multisensoriali già realizzate in Italia. L'ideazione tiene conto dei suggerimenti di persone adulte con autismo ad alto funzionamento e sindrome di Asperger. Si presume possa essere ultimata per aprile.
biud10, anffas, novara, vercelli, angsa, autismo, disabilità, stanza sensoriale, tecnologia, innovazione, duitfor, sensorialità, disturbi sensoriali, progettazione integrata, personalizzazione, flessibilità
566
post-template-default,single,single-post,postid-566,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode-title-hidden,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

14 Feb Vercelli: la più innovativa stanza multisensoriale per bimbi autistici d’Italia

La Sesia di Vercelli parla del nostro progetto:

Partiranno martedì 14 febbraio i lavori per realizzare la stanza ‘multisensoriale’, dedicata a bambini, ma non solo, con disturbi dello spettro autistico e disabilità intellettiva gravissima. Sarà la più innovativa a livello nazionale.

Ad annunciarlo sono l’Angsa, l’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici Novara- Vercelli, che vedrà così realizzato un ‘sogno’ da offrire alle centoventi famiglie seguite e la onlus Biud10, che sosterrà i costi dell’intervento, di oltre 50mila euro. Si tratta di un ambiente della superficie di trentacinque metri quadrati, arredato con apparecchiature che favoriscono le stimolazione sensoriali e con un apparato tecnologico straordinario. Consentirà di intervenire sugli stati di disregolazione comportamentale e sui disturbi sensoriali, sarà un contesto privilegiato per training di interazione interpersonale. Avrà sede, grazie alla disponibilità dell’Anffas, in un’ala della cascina Muni Prestinari, nei locali non convenzionati con Asl e centro diurno.

E’ il risultato di un progetto integrato elaborato da DU IT, società di servizi di Firenze, che ha già realizzato le 2 stanze multisensoriali già realizzate in Italia. L’ideazione tiene conto dei suggerimenti di persone adulte con autismo ad alto funzionamento e sindrome di Asperger. Si presume possa essere ultimata per aprile.

(articolo a cura di Maria Carla Grazioli)