DUIT | stanza sensoriale medaglia miracolosa
"E' stato fatto un miracolo!" dice il Direttore Sanitario Dr. Tito Filippo Rastelli. Ieri l'ultimo giorno di formazione all'Istituto di Riabilitazione Medaglia Miracolosa a Viciomaggio. Dopo un mese si raccolgono le prime impressioni sull'ambiente multisensoriale, già molto positive. Il successo più grande è la motivazione e l'entusiasmo degli operatori, educatori, psicologi e fisioterapisti, che in questo poco tempo hanno subito visto dei risultati: alcuni bambini sono riusciti a fare movimenti nuovi, altri a vocalizzare.. Lo spazio sensoriale per i bambini ed i ragazzi con disabilità cognitive, è stato progettato per migliorare la loro qualità di vita, ma anche la qualità di vita degli operatori e delle loro famiglie. Siamo curiosi di sapere le prossime novità...stay tuned! Se vuoi riguardare lo spazio sensoriale clicca qui e guarda il video!
autismo, disabilità cognitiva, DU IT, sensory design, sensory room, snoezelen, ambiente multisensoriale, spazio sensoriale, autismo, duitfor, relax, benessere, formazione
1743
post-template-default,single,single-post,postid-1743,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Primo mese di spazio sensoriale a Medaglia Miracolosa

21 Feb Primo mese di spazio sensoriale a Medaglia Miracolosa

“E’ stato fatto un miracolo!” dice il Direttore Sanitario Dr. Tito Filippo Rastelli. Ieri l’ultimo giorno di formazione all’Istituto di Riabilitazione Medaglia Miracolosa a Viciomaggio. Dopo un mese si raccolgono le prime impressioni sull’ambiente multisensoriale, già molto positive. Il successo più grande è la motivazione e l’entusiasmo degli operatori, educatori, psicologi e fisioterapisti, che in questo poco tempo hanno subito visto dei risultati: alcuni bambini sono riusciti a fare movimenti nuovi, altri a vocalizzare.. Lo spazio sensoriale per i bambini ed i ragazzi con disabilità cognitive, è stato progettato per migliorare la loro qualità di vita, ma anche la qualità di vita degli operatori e delle loro famiglie. Siamo curiosi di sapere le prossime novità…stay tuned!
Se vuoi riguardare lo spazio sensoriale clicca qui  o guarda il video !