DUIT | Casa di Agrabah
duitfor, casadiagrabah, fondazioneraggioverde, autismo, autismdisorders, sensory, cohousing, vitaindipendente, qualitàdivita, caript, fondazionegiorgiotesi, socialmente, bonelle, pistoia
2386
post-template-default,single,single-post,postid-2386,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Casa di Agrabah

Un progetto di vita autonoma

17 Set Casa di Agrabah

CONFERENZA STAMPA sabato 18 settembre alle ore 11,30 alla Casa del popolo di Bonelle (via Bonellina, 235)

La Fondazione Raggio Verde presenta il progetto “Casa di Agrabah” volto alla creazione a Bonelle di un appartamento pensato per condurre giovani adulti con autismo verso percorsi di vita autonoma. Il progetto, affidato alla start up fiorentina DU IT (Design for user innovation technology), sarà realizzato anche grazie a un finanziamento della Fondazione Caript (nell’ambito del bando Socialmente 2021) e ha già beneficiato inoltre di un contributo della Fondazione Giorgio Tesi Onlus.

Intervengono:

Giancarlo Magni, presidente Fondazione Raggio Verde

Alvaro Gaggioli, presidente Associazione Agrabah Onlus

Carlo Bonacchi, presidente Comitato di quartiere di Bonelle

Nicola Giudice, segretario Comitato di quartiere di Bonelle

Telesforo Bernardi, direttore Fondazione Caript

Carlo Vezzosi, presidente Fondazione Giorgio Tesi Onlus