DUIT | IL GIARDINO DEI SENSI
Un percorso di interazione all’interno di un cortile sensoriale, racchiuso, sicuro ed esclusivo, dove esplorare attraverso le sensazioni. Zoning di vegetazione per stimolare i cinque sensi: la cromoterapia delle diverse essenze, per giocare con i colori; l’aromaterapia delle diverse piante aromatiche, per riequilibrare l’umore, rievocare ricordi ed emozioni; la tattilità delle superfici vegetali di foglie e dei frutti, per interagire, manipolare ed esplorare; la stimolazione tattile del pavimento di ghiaia (ricoperto in superficie dalla resina per mantenere la sicurezza) per sollecitare la pianta dei piedi scalzi, centro di stimolazione nervosa; la musicoterapia, attraverso il suono rilassante della cascata d’acqua e i suoni della natura diffusi dagli altoparlanti; l’ortoterapia, alla base dell’abbattimento dello stress e della depressione, creando motivazione e soddisfazione, arricchita dall’impianto idroponico, che permette d’interagire con lo stimolo visivo ed emozionale.
ESPLORARE, MOTIVAZIONE, RELAX, RI-ATTIVARE, TERAPIA OCCUPAZIONALE, ARCHITETTURA, PROGETTAZIONE, INNOVAZIONE, TECNOLOGIA, CORTILE, SENSORIALE, ESSENZE, AROMI, MUSICA, AROMATERAPIA, RICORDI, EMOZIONI, SUPERFICI TATTILI, CROMOTERAPIA, ORTOTERAPIA, ACQUA, VEGETAZIONE, IMPIANTO IDROPONICO, RILASSAMENTO, ANFASS, PRATO, AUTISMO, DISABILITA', PSICO-COGNITIVO, SENSI, RIABILITAZIONE
157
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-157,ajax_updown_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Giardino dei sensi

ANFFAS PRATO (Associazione Nazionale di Famiglie di Persone con disabilità Intellettiva o Relazionale)

Category
Associazioni e Onlus
Tags
esplorare, motivazione, relax, ri-attivare, terapia occupazionale
About This Project

Un percorso di interazione all’interno di un cortile sensoriale, racchiuso, sicuro ed esclusivo, dove esplorare attraverso le sensazioni. Zoning di vegetazione per stimolare i cinque sensi: la cromoterapia delle diverse essenze, per giocare con i colori; l’aromaterapia delle diverse piante aromatiche, per riequilibrare l’umore, rievocare ricordi ed emozioni; la tattilità delle superfici vegetali di foglie e dei frutti, per interagire, manipolare ed esplorare; la stimolazione tattile del pavimento di ghiaia (ricoperto in superficie dalla resina per mantenere la sicurezza) per sollecitare la pianta dei piedi scalzi, centro di stimolazione nervosa; la musicoterapia, attraverso il suono rilassante della cascata d’acqua e i suoni della natura diffusi dagli altoparlanti; l’ortoterapia, alla base dell’abbattimento dello stress e della depressione, creando motivazione e soddisfazione, arricchita dall’impianto idroponico, che permette d’interagire con lo stimolo visivo ed emozionale.