DUIT | immersione sensoriale quotidiana
Un luogo dove fare attività tutti i giorni, rilassarsi, emozionarsi, da soli o in gruppo. Uno spazio sensoriale flessibile, dove al tecnologia ha trasformato lo spazio polivalente del centro Anffas Firenze, dedicato alle attività ricreative,  in un ambiente multisensoriale che può cambiare scenario in base alle diverse attività o ai diversi momenti della giornata. Un grande divano dove sedersi o sdraiarsi e godere delle vibrazioni tattile sonore, rilassandosi ascoltando la musica o guardando la proiezione video immersiva; un grande materasso dove fare psicomotricità immersi in una foresta luminosa; una poltrona dell'abbraccio da cui farsi avvolgere e coccolare, isolandosi per un momento di calma... Questo e molto altro
duitfor, anffas, firenze, sensory, sensoryroom, snoezelen, stanzasensoriale, spazimultisensoriali, multisensoriale, sensoriale, autismo, dsa, neurolesi, disabilità, relax, psicomotricità, tecnologia
1937
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1937,ajax_updown_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Immersione sensoriale quotidiana

ANFFAS Firenze

Category
Associazioni e Onlus
Tags
anffas, autismo, disabilità, dsa, duitfor, firenze, MULTISENSORIALE, psicomotricità, relax, sensoriale, sensory, sensoryroom, snoezelen, spazimultisensoriali, stanzasensoriale, tecnologia
About This Project

Un luogo dove fare attività tutti i giorni, rilassarsi, emozionarsi, da soli o in gruppo. Uno spazio sensoriale flessibile, dove la tecnologia ha trasformato lo spazio polivalente del centro Anffas Firenze, dedicato alle attività ricreative,  in un ambiente multisensoriale che può cambiare scenario in base alle diverse attività o ai diversi momenti della giornata. Un grande divano dove sedersi o sdraiarsi e godere delle vibrazioni tattili sonore, rilassandosi ascoltando la musica o guardando la proiezione video immersiva; un grande materasso dove fare psicomotricità immersi in una foresta luminosa; una poltrona dell’abbraccio da cui farsi avvolgere e coccolare, isolandosi per un momento di calma… Questo e molto altro, per fare le attività “di sempre” in un luogo stimolante e riattivante.